Lacrime Antiche, compagnia NUT: dal 16 al 18 marzo 2012

Spazio corpo e potere, compagnia NUT, spettacolo Lacrime Antiche

compagnia NUT, spettacolo Lacrime Antiche

SPAZIO, CORPO E POTERE: Quinto appuntamento della Stagione Spettacoli 2011/2012
LACRIME ANTICHE
– compagnia NUT di e con Barbara Geiger e Franco Reffo coreografi e interpreti dello spettacolo

Protagonisti, per la seconda volta, del progetto Spazio, corpo e potere – sono stati ospiti d’apertura del progetto con un’intervista dal vivo – ora, per il ciclo di spettacoli, Barbara Geiger e Franco Reffo, compagnia NUT, presentano LACRIME ANTICHE. NUT è una compagnia indipendente nell’ ambito della danza contemporanea, basa il proprio lavoro sulla ricerca di materiale fisico in relazione a contenuti di drammaturgie originali. La danza della compagnia si discosta dai conosciuti parametri del contemporaneo seguendo una rotta differente, sottoposta a un costante processo di evoluzione nella ricerca di un teatro che narra. NUT é il seguito della collaborazione tra Barbara Geiger e Franco Reffo, duo che ha avuto origine tredici anni fa all’ interno di Corte Sconta, uno dei più rappresentativi gruppi contemporanei in Italia degli ultimi due decenni. Con la necessità di continuare un percoso di ricerca personale sul teatro di movimento, iniziato da tempo nel lavoro didattico, Barbara Geiger e Franco Reffo fondano nell’ estate 2007 NUT, che, riconoscendo la realtà fisica delle relazioni, ne indaga la sostanza. Il teatro, la danza, la coreografia della compagnia NUT racconta, elegante, sgombra da effetti speciali, e un sottotesto emotivo sostiene un’accurata ricerca coreografica. Barbara Geiger e Franco Reffo sono due danzatori e coreografi di livello: essenza, sintesi, autenticità segnano e disegnano i loro corpi, in stasi o in movimento. Ora le braccia, ora i visi, ora il tronco, ora tutte le altre parti del corpo, soffermarsi con attenzione su ognuna di esse apre le porte verso la sensibilità di due danzatori/autori che sentono il significato di quello che fanno, così come dei gesti che fanno.
http://www.compagnianut.org

LO SPETTACOLO: Quel suono del flauto nuziale, quella lamentosa melodia, appartenevano alla realtà o aveva sognato? Un odierno Adamo che precipitato in un arcaico stato, vive un angoscioso déjà vû: averLa soffocata in un tremendo abbraccio. Alla luce di un nuovo giorno ritroverà la sua identità.

Lacrime Antiche chiude il lavoro sull’ androgino diviso, su quell’ Uno che eravamo, aprendo la strada al richiamo di altri miti d’ amore, Lilith la Luna Nera, Amor e Psiche, Dafne e Febo.

Lo spettacolo dal vivo è preceduto dal cortometraggio MI SPOSERESTI TU?

Titolo sospeso tra domanda e pretesa. Cortometraggio ambientato in una Venezia invernale e desolata. Una corsa affannata verso un luogo dove realtà e sogno si confondono nell’eterno incontro/scontro tra un uomo, Marcello, e una Maddalena dei nostri tempi.

Per l’ occasione Lacrime Antiche é presentato in un adattamento allo spazio che va ben oltre alla visione originale dello spettacolo. Nuove prospettive e angolazioni sveleranno un aspetto più concreto del duetto.

Annunci